Transfer viaggi aziendali a Vicenza: 7 consigli d’oro per organizzare il tuo viaggio in serenità

Come organizzare il transfer viaggi aziendali?

Molti imprenditori negli ultimi anni ci hanno raccontato di avere avuto difficoltà nell’organizzare i transfer viaggi aziendali, ovvero gli spostamenti che servivano sia a sé stessi, che a dipendenti, collaboratori e clienti dell’impresa.

Il punto è che viaggiare per lavoro è ben diverso dal viaggiare per piacere, perché nel secondo caso si ha solitamente più tempo a disposizione e si può essere anche più elastici sui mezzi da prendere e sugli orari da preferire.

Transfer aziendali di successo

I transfer aziendali sono delle vere e proprie ‘parti’ del lavoro, ovvero sono degli impegni che meritano di essere organizzati con la massima cura e attenzione, per svolgersi in modo impeccabile.

Pensa ad esempio all’eventualità di arrivare in ritardo all’aeroporto, di non presentarti puntuale a un meeting, o di dover rinunciare a un congresso del tuo settore, perché il viaggio aziendale era stato male organizzato.

Tutto questo crea molti problemi ai manager, ai lavoratori e può danneggiare l’immagine dell’azienda, per questo i transfer viaggi aziendali meritano di essere:

  • Organizzati nei minimi dettagli;
  • Salvatempo e salva energia, così potrai dedicarti ad attività di più alto valore;
  • Semplici da gestire;
  • Facili da prenotare;
  • Sicuri e discreti;
  • Protetti in ogni fase.

Quali regole per viaggi di lavoro di successo?

Vediamo 7 consigli d’oro per organizzare viaggi di lavoro di successo,

che per comodità, abbiamo organizzato in ‘domande e risposte’, così sarà più scorrevole leggerli.

La prima regola per dei transfer viaggi aziendali di successo è, in ogni caso, qualcosa di universale, ovvero è il fatto di poter contare su aziende NCC serie, esperte e di fiducia.

NCC Vicenza per viaggi aziendali

Da sempre abbiamo impostato il nostro lavoro di noleggio con conducente a Vicenza su un rapporto fiduciario con i clienti, che nel corso degli anni è diventato sempre più bello e proficuo.

Questo perché conosciamo benissimo le esigenze di serietà e puntualità delle aziende e siamo organizzati al meglio per offrire un servizio iper professionale.

Per questo, puoi contare su:

  • Parco macchine di alto livello, Mercedes Benz, disponibili dalle berline ai pullman;
  • Autisti esperti, che conoscono il tessuto nazionale e lavorano con eleganza, discrezione e massima responsabilità;
  • Tariffe viaggi aziendali trasparenti e personalizzate, con proposte iper convenienti sulle collaborazioni continuative;
  • Massima igiene dei mezzi, che vengono sanificati con tecnologia all’ozono e al vapore alle alte temperature;
  • Estrema attenzione alla sicurezza, con una guida sicura e un controllo periodico dei mezzi presso officine di fiducia;
  • Molto altro ancora.

Come faccio a organizzare viaggi di lavoro?

La prima regola è la pianificazione: sappiamo che molti viaggi di lavoro chiedono di essere definiti all’ultimo momento e siamo pronti anche a questa evenienza, ma il consiglio è di pianificare i transfer e i viaggi aziendali almeno con un mese di anticipo.

Questo permette di poter contare su una buona disponibilità dei mezzi, su alloggi confortevoli (tante aziende ci hanno detto di far fatica a trovare alberghi in certi periodi dell’anno) e su una tranquillità che non ha prezzo.

Prezzi transfer aeroporto migliori con prenotazioni pianificate

Spesso i viaggi aziendali comprendono il transfer per e dall’aeroporto e per organizzare viaggi aziendali di successo è bene prenotare il transfer (così come il biglietto aereo) con il giusto anticipo.

In questo modo si ha la certezza di poter approfittare delle tariffe più convenienti e anche di non incorrere in brutte sorprese, come ad esempio blocchi stradali o particolari periodi dell’anno in cui il traffico è più intenso.

Riassumendo, prenotare transfer viaggi aziendali con il giusto anticipo permette di:

  • Riservare l’aereo a tariffe convenienti;
  • Riservare il transfer da e per l’aeroporto alla migliore tariffa disponibile sul mercato;
  • Avere la serenità che tutto è ben organizzato (e questo non ha prezzo!)

Come prenotare l’hotel per viaggi aziendali?

Il secondo consiglio per organizzare viaggi di lavoro perfetti è scegliere degli alberghi che siano dislocati in posizioni strategiche.

Se, ad esempio, occorre partecipare a fiere o eventi, è ideale scegliere una struttura che sia abbastanza vicina, o perlomeno che sia comoda da raggiungere in pochi minuti.

Questo perché i viaggi aziendali sono spesso frenetici, quindi è bene cercare di risparmiare più tempo possibile, anche negli spostamenti tra alloggio e luoghi da raggiungere in città.

Hotel per viaggi di lavoro strategici

Gli hotel per viaggi di lavoro sono spesso chiamati hotel business, perché si tratta di strutture molto grandi, che offrono servizi specifici per chi viaggia per affari.

Alcune strutture sono definite da sale riunioni, meeting room e offrono delle soluzioni interessanti come il wi-fi di alta qualità, la reception 24h24, la possibilità di chiamare all’occorrenza NCC e anche di fruire di servizi di ristorazione sempre attivi.

Ecco alcune caratteristiche che è interessante considerare negli hotel per i viaggi di lavoro:

  • Comodi da raggiungere;
  • Posizione strategica al posto di interesse professionale;
  • Wi-fi di alta qualità;
  • Ristorazione interna;
  • Reception 24 h 24;
  • Protezione valori;
  • Disponibilità a chiamare NCC;
  • Semplicità di prenotazione.

Come rendere produttivo un viaggio di lavoro?

Organizzare al meglio i viaggi di lavoro significa migliorare la produttività, per questo il terzo consiglio è di preferire un noleggio con conducente per raggiungere l’aeroporto o il luogo di destinazione.

Il servizio transfer Vicenza permette, infatti, di poter lavorare comodamente in auto, senza l’impegno di dover guidare, restare in zone affollate per tanto tempo o dover prestare attenzione ai bagagli.

Taxi privato per gli aeroporti: un viaggio comodo e sicuro

I nostri clienti lavorano spesso durante il transfer per l’aeroporto, perché sanno di poter contare su un abitacolo comodo e spazioso, dove fare telefonate o lavorare al computer.

Al contempo, non devono preoccuparsi di niente, perché provvediamo noi a caricare i bagagli e ad aiutarli a scaricarli quando si arriva a destinazione, nella massima comodità, sicurezza e protezione.

Ecco alcuni dei benefici che il transfer aeroporto privato riserva durante i viaggi di lavoro:

  • Poter lavorare in macchina comodamente;
  • Riposare se si è stanchi (soprattutto se l’aereo parte presto al mattino o quando si torna da viaggi di lavoro lunghi o stressanti);
  • Poter lavorare al computer, senza preoccupazione di dover guardare i bagagli;
  • Arrivare puntuali, senza bisogno di aspettare l’arrivo dei mezzi o eventuali coincidenze;
  • Serenità di godersi un viaggio panificio, che permette arrivare a destinazione riposati e quindi più produttivi ai vari impegni di lavoro.

Come organizzare il transfer aeroporto al meglio? Consigli per le valigie

Molti clienti ci raccontano di avere spesso problemi con l’organizzazione delle valigie, quando viaggiano per lavoro.

Questo è normale, perché i viaggi di lavoro chiedono spesso di portare con sé abiti di rappresentanza, ma anche dei cambi per rilassarsi nell’eventuale tempo libero.

Valigia perfetta per viaggi di lavoro perfetti

L’ideale è dedicare almeno mezz’ora prima del viaggio, per pensare a quali impegni bisogna far fronte, ovvero a quali meeting, congressi, incontri ecc bisogna presenziare.

Per ognuno di essi serve solitamente un cambio d’abito, con le scarpe adeguate, più degli abiti comodi per riposarsi e rilassarsi.

Insieme agli abiti bisogna portare gli accessori, i prodotti da bagno (anche se molti hotel li forniscono) e degli oggetti molto importanti da ricordare, quali:

  • Occhiali o lenti a contatto se li si indossano;
  • Computer, tablet e cellulari con relativi caricabatterie;
  • Documenti personali e di lavoro;
  • Agenda degli impegni se cartacea;
  • Eventuali medicinali o integratori;
  • Tutti gli elementi di cui non si può fare a meno nel corso della giornata;
  • Acqua e qualche snack per il viaggio;
  • Carte di credito.

Come vivere bene il viaggio di lavoro?

Un altro consiglio per organizzare transfer viaggi di lavoro impeccabili è quello di raccogliere informazioni sulla città o sul paese di destinazione.

Questo consiglio è importante, soprattutto perché i viaggi di lavoro sono spesso ‘tirati’, quindi è bene informarsi prima su eventuali costumi, tradizioni e disponibilità del paese di destinazione del viaggio.

Sanità, cultura e cose da vedere nei viaggi di lavoro

Quando si viaggia per affari è quindi ideale concedersi un’oretta di tempo per capire come funziona la sanità di un certo paese, se ci sono delle regole particolari da rispettare e anche quali sono le maggiori attrattive da visitare.

Se avanza un po’ di tempo, lo si può infatti concentrare nella visita di un certo momento o di una certa attrazione, risparmiando tempo e gustandosi le cose belle del paese.

In particolare, per organizzare il viaggio d’affari al meglio ci si può informare su:

  • Sistema sanitario del paese estero di destinazione;
  • Particolari costumi o regole del paese di destinazione;
  • Eventuali accortezze legate alla cultura del paese di destinazione;
  • Bellezze da visitare, qualora ci fosse del tempo libero.

Come risparmiare con i viaggi di lavoro?

Risparmiare con i viaggi di lavoro è possibile e tutto può iniziare con il transfer da e per l’aeroporto.

Prenotando con il giusto anticipo, si può infatti contare sul mezzo adeguato e su una tariffa transfer conveniente, che come Magic Bus concordiamo sempre con i clienti, applicando condizioni favorevoli nei rapporti continuativi.

Viaggi di lavoro low cost: attenzione a questo

I viaggi di lavoro low cost possono andare bene, ma delle volte anche presentare alcune scocciature, magari legate ai trasferimenti o alla qualità dell’alloggio.

Potrebbe infatti succedere di dover correre per prendere i mezzi pubblici in tempo, oppure di alloggiare in strutture comode o molto lontane dal luogo che si deve raggiungere per affari.

Per questo, è consigliabile cercare di organizzare tutto al meglio e in tempo, prenotando prima gli alberghi, il volo aereo e il servizio di transfer Vicenza per l’aeroporto o dall’aeroporto.

Riassumendo, per risparmiare con i viaggi di lavoro, senza rinunciare al benessere e al comfort è consigliabile:

  • Cercare equilibrio fra qualità e prezzo;
  • Scegliere strutture con buone recensioni;
  • Scegliere transfer aeroporto di grande qualità, con comprovata esperienza;
  • Organizzarsi per tempo, per poter accedere alle offerte migliori disponibili sul mercato.

Come far viaggiare i clienti al meglio?

Se i clienti arrivano in Italia dall’estero o da altre città del paese, è importante accoglierli con servizi di alta qualità, che li facciano sentire al sicuro e come se fossero ‘a casa’.

Questo ben dispone i clienti, i collaboratori e in generale tutte le persone collegate all’impresa, facilitando la chiusura di buoni affari e  la nascita di proficui rapporti di collaborazione.

Transfer aziende dall’aeroporto: il valore di una scelta

L’ultimo consiglio per ottimizzare gli spostamenti di lavoro è quello di iniziare proprio dal viaggio, andando a prendere gli ospiti all’aeroporto con un servizio di NCC privato.

Questo perché le persone che arrivano da un viaggio in aereo sono spesso stanche, magari ‘distrutte’ dal jet lag, quindi nervose e poco amichevoli.

Raggiungere la destinazione che serve con un transfer permette loro di:

  • Rilassarsi in un’auto di classe, con tanto spazio a disposizione per distendere le gambe;
  • Riposare nel silenzio, grazie alla comodità dell’abitacolo e alla discrezione degli autisti;
  • Non doversi preoccupare dei bagagli o dei valori, che vengono riposti nel bagagliaio dell’auto o tenuti con sé nell’abitacolo;
  • Arrivare a destinazione più rilassati, senza lo stress di dover guidare, aspettare mezzi o trovarsi imbottigliati nel traffico;
  • Se desiderano, lavorare in tranquillità e ottimizzare i tempi.